L'arte è la mano destra della natura.


Friedrich Schiller


Il "Vero"

 

Il materiale sul quale viene dedicato la maggior parte del lavoro è il pellame di animali esotici come i rettili, in particolare di pitone, ma anche di coccodrillo, lizard e ayers.

In gergo questa tipologia di pellame pregiato viene chiamato semplicemente "vero", andando così ad evidenziare immediatamente l'origine del materiale.

Evidentemente  lavorare pelli così pregiate è possibile solo grazie l'elevata compentenza e manualità del personale impiegato in azienda.

 

 

Lo "Stampato"

 

Negli ultimi mesi, sempre maggiore è la richeista del mercato di "stampati" ossia pelli bovine che le concerie provvedono a trattare ed a rendere, tramite particolari processi di stampaggio, molto simili alle pelli pregiate originali.

Pur di fronte ad un materiale più semplice, il reparto produttivo di Creapelli, dedica la medesima attenzione e creativà con in più la stimolante sfida di riuscire anche a far apparire "quasi vero" il pellame originale.

 

  •